Spiegheremo come creare un file/modulo in formato pdf con i campi corretti per essere carico sul software manutenzione caldaie TermoGest da utilizzare come template per la generazione dei rapporti d’intervento.

Con questa guida sarà possibile quindi convertire un documento proprio utilizzato come rapporto/foglio di intervento nel formato corretto accettato dal nostro software, i passaggi non sono semplicissimi quindi consigliamo di prendersi almeno un 30/45 minuti di tempo e leggere attentamente questo articolo.

Nel caso il processo risulti troppo complicato o non si voglia perdere tempo è possibile richiedere il servizio all’assistenza attraverso i soliti canali, il servizio ha un costo di 70€ una tantum per ogni file che si vuole convertire.

Campi / Informazioni che si potranno compilare:

CodiceCatasto” => Codice Catasto inserito nei dettagli dell’impianto (nell’anagrafica cliente)
CittaImpianto” => Città dell’impianto inserita nei dettagli dell’impianto (nell’anagrafica cliente)
IndirizzoImpianto” => Indirizzo dell’impianto inserito nei dettagli dell’impianto (nell’anagrafica cliente)
IndirizzoNumeroImpianto” => Numero civico dell’impianto inserito nei dettagli dell’impianto (nell’anagrafica cliente)
IndirizzoPalazzoImpianto” => Campo ‘palazzo’ dell’impianto inserito nei dettagli dell’impianto (nell’anagrafica cliente)
IndirizzoScalaImpianto” => Campo ‘scala’ dell’impianto inserito nei dettagli dell’impianto (nell’anagrafica cliente)
IndirizzoInternoImpianto” => Campo ‘interno’ dell’impianto inserito nei dettagli dell’impianto (nell’anagrafica cliente)
CognomeResponsabile” => Cognome del responsabile inserito nei dettagli dell’impianto (nell’anagrafica cliente)
NomeResponsabile” => Nome del responsabile inserito nei dettagli dell’impianto (nell’anagrafica cliente)
RagioneSocialeResponsabile” => Ragione Sociale del responsabile inserito nei dettagli dell’impianto (nell’anagrafica cliente)
CodFiscResponsabile” => Codice Fiscale del responsabile inserito nei dettagli dell’impianto (nell’anagrafica cliente)
PIVAResponsabile” => Partita IVA del responsabile inserito nei dettagli dell’impianto (nell’anagrafica cliente)
IndirizzoResponsabile” => Indirizzo del responsabile inserito nei dettagli dell’impianto (nell’anagrafica cliente)
IndirizzoNumeroResponsabile” => Numero civico del responsabile inserito nei dettagli dell’impianto (nell’anagrafica cliente)
CittaResponsabile” => Città del responsabile inserito nei dettagli dell’impianto (nell’anagrafica cliente)
ProvinciaImpianto” => Provincia dell’impianto inserito nei dettagli dell’impianto (nell’anagrafica cliente)
ProvinciaResponsabile” => Provincia del responsabile inserito nei dettagli dell’impianto (nell’anagrafica cliente)
Manutentore_RagioneSociale” => Ragione Sociale della vostra azienda
Manutentore_PIVA” => Partita IVA della vostra azienda
Manutentore_Provincia” => Provincia della vostra azienda
Manutentore_Indirizzo” => Indirizzo della vostra azienda
Manutentore_IndirizzoNumero” => Numero Civico della vostra azienda
Manutentore_Comune” => Città della vostra azienda
ClienteNominativo” => Nominativo completo del cliente
ClienteIndirizzo” => Indirizzo del cliente
ClienteCitta” => Città del cliente
ClienteCap” => Cap del cliente
ClienteProvincia” => Provincia del cliente
ClienteTelefono” => Telefono del cliente
ClienteFax” => Fax del cliente
ClientePIVA” => Partita IVA del cliente
ClienteCodiceFiscale” => Codice Fiscale del cliente
ClienteEmail” => Email del cliente
InterventoDataIntervento” => Data dell’intervento eseguito
InterventoTipoIntervento” => Tipo di intervento eseguito
InterventoDescrizione” => Descrizione dell’intervento eseguito
InterventoRifDocumento” => Tipo di documento del pagamento (fattura, ricevuta fiscale, foglio di lavoro ecc)
InterventoNumDocumento” => Numero del documento del pagamento
InterventoDataDocumento” => Data del documento del pagamento
InterventoPrezzoTotale” => Prezzo totale dell’intervento eseguito
InterventoNote” => Note dell’intervento eseguito
InterventoPrezzoManodopera” => Prezzo della sola manodopera dell’intervento eseguito
InterventoPrezzoChiamata” => Prezzo della sola chiamata dell’intervento eseguito
PezzoSostituito_1_Codice” => Codice del pezzo sostituito alla riga 1 – NB: ci potrebbero essere fino al max di 4 righe del documento, sostituire il numero con la riga corrispondente
PezzoSostituito_1_Nome” => Nome del pezzo sostituito alla riga 1 – NB: ci potrebbero essere fino al max di 4 righe del documento, sostituire il numero con la riga corrispondente
PezzoSostituito_1_Quantita” => Quantità dei pezzi sostituiti alla riga 1 – NB: ci potrebbero essere fino al max di 4 righe del documento, sostituire il numero con la riga corrispondente
PezzoSostituito_1_PrezzoListino” => Prezzo di listino del pezzo – NB: ci potrebbero essere fino al max di 4 righe del documento, sostituire il numero con la riga corrispondente
PezzoSostituito_1_PrezzoVenditaUnitario” => Prezzo di vendita singolo pezzo – NB: ci potrebbero essere fino al max di 4 righe del documento, sostituire il numero con la riga corrispondente
PezzoSostituito_1_PrezzoVenditaTotale” => Prezzo di vendita totale (prezzo unitario x quantità) – NB: ci potrebbero essere fino al max di 4 righe del documento, sostituire il numero con la riga corrispondente
ApparecchioTipoApparecchio” => Tipo di Apparecchio
ApparecchioMarca” => Marca dell’apparecchio
ApparecchioModello” => Modello dell’apparecchio
ApparecchioMatricola” => Matricola dell’apparecchio
ApparecchioCodice” => Codice dell’apparecchio
ApparecchioQuantitaGas” => Quantità gas circuito refrigerante apparecchio (disponibile in base al tipo di apparecchio)
ApparecchioPotenzaFocolare” => Potenza focolare apparecchio (disponibile in base al tipo di apparecchio)
ApparecchioPotenzaUtile” => Potenza utile apparecchio (disponibile in base al tipo di apparecchio)
ApparecchioSorgenteLatoEsterno” => (disponibile in base al tipo di apparecchio)
ApparecchioSorgenteLatoUtenze” => (disponibile in base al tipo di apparecchio)
ApparecchioPotenzaFrigoriferaNominale” => (disponibile in base al tipo di apparecchio)
ApparecchioPotenzaFrigoriferaAssorbitaNominale” => (disponibile in base al tipo di apparecchio)
ApparecchioPotenzaTermicaNominale” => (disponibile in base al tipo di apparecchio)
ApparecchioPotenzaTermicaAssorbitaNominale” => (disponibile in base al tipo di apparecchio)
ApparecchioPotenzaTermicaMaxNominale” => (disponibile in base al tipo di apparecchio)
ApparecchioPotenzaTermicaMinNominale” => (disponibile in base al tipo di apparecchio)
ApparecchioCapacitaLitri” => (disponibile in base al tipo di apparecchio)
ApparecchioNumeroCollettori” => (disponibile in base al tipo di apparecchio)
ApparecchioSuperficieTotaleApertura” => (disponibile in base al tipo di apparecchio)
ApparecchioTipoAccumulo” => (disponibile in base al tipo di apparecchio)
ApparecchioTipoImpianto” => (disponibile in base al tipo di apparecchio)
ApparecchioDescrizione” => Descrizionde dell’apparecchio
ApparecchioDataFabbricazione” => Data di fabbricazione dell’apparecchio
ApparecchioDataInstallazione” => Data di installazione dell’apparecchio
ApparecchioDataAccensione” => Data di accensione dell’apparecchio

Questi sono i nomi precisi, senza le virgolette ovviamente, che dovete usare come nomi per i campi che compilerete nei vostri moduli pdf. Non siete obbligati a usarli tutti, anzi alcuni sono ridondanti. Questi sono quelli a disposizione che potete usare. Se nel vostro modulo comparirà un campo testo con quel nome il nostro software lo compilerà automaticamente con le informazioni sul cliente / apparecchio / intervento associato.

Per creare un modulo PDF seguire una delle tante guide online, consigliamo di sfruttare il servizio totalmente gratuito http://www.pdfescape.com che consente di creare facilmente i moduli partendo da un vostro rapporto pdf vuoto.

Per delle guide su come fare: https://duckduckgo.com/?q=come+creare+un+modulo+pdf&ia=web

Bene, una volta che avete il vostro documento pronto in formato modulo pdf lo dovete caricare sul gestionale:

  1. Cliccate sul vostro nome utente con l’icona dell’ingranaggio in alto a destra;
  2. Cliccate su “impostazioni“;
  3. A metà pagina circa, sotto alla sezione “Impostazioni Gestionale (aziendali)” c’è il titolo “Rapporto Intervento Personalizzato“, selezionate il file da caricare premendo “scegli file“;
  4. Una volta scelto il file, premete il pulsante verde “carica” per inviare il documento al server. Se tutto è andato a buon fine comparirà un messaggio di successo su sfondo verde.

CaricamentoModuloVerbaleIntervento

A questo punto il modulo è stato caricato e verrà utilizzato dal software come template per riempire i vari campi con le informazioni a disposizione. Andate quindi dentro una scheda cliente qualsiasi (il primo cliente con almeno un intervento che vi viene in mente). Entrate nella sezione interventi e vedrete che nella lista interventi ora è comparsa una nuova colonna con il titolo “PDF” e nelle righe corrispondenti ad ogni intervento è comparso un pulsante a forma di documento. Cliccandolo verrà generato il verbale d’intervento usando il vostro template caricato precedentemente che verrà aperto in una nuova scheda per poter essere compilato manualmente o per verifica. A questo punto potrete scaricare il pdf generato oppure stamparlo direttamente.

Ecco fatto! Ora potrete quindi stampare e inviare i vostri rapporti d’intervento personalizzati al cliente!